Toni Karat

Biografia

Toni Karat è un* regista e artista lesbic* non-binaryche vive a Berlino. Ha studiato belle arti alla Kunstakademie Duesseldorf (Prof. Jan Dibbets) e alla Hochschule der Kuenste Berlin (Prof. Karl-Horst Hoedicke) e hanno anche vissuto a Londra e Amburgo. Gli studi si sono concentrati sulla pittura e sulla fotografia.Il lavoro creativo ha esplorato molti campi: dal fondare due band punk/trash nei primi anni '90 al suonare Deep House e Minimal music come DJ in molti noti club tedeschi e internazionali come Panorama Bar (Ostgut), Pfefferbank, Irrenhouse, S036, SchwuZ e molti altri. Dal 2014 hanno anche iniziato a produrre la propria musica e hanno lavorato come remixer, live performer e a comporre partiture - con uscite su diverse etichette, come la berlinese Reveller Records, TWIRL! Records (Chicago), Yes Yes Records, Minina Music, Fett Recordings, 7MNS Music, Metapop. Remix per Gudrun Gut e Jean-Michel Jarre per l'album "Zoolook Revisited". Nel 2018, hanno fondato "melting point images - Film- und Fotomanufaktur", con un focus su film e documentari queer-femministi artporn.I film di Toni Karat sono caratterizzati da un'esposizione unica dell'intimità queer, dove il lavoro della telecamera e la musica sperimentale accuratamente composta vanno di pari passo. Sono caratterizzati da una visualizzazione artistica, ma anche hot ed esplicita della sessualità e dell'erotismo queer. I loro film Driven, The Mirror, FagDyke Cruising e Endzeit Berlin sono stati proiettati in molti festival internazionali, come a New York, Londra, Berlino, Parigi, San Francisco, Bruxelles, Los Angeles, Atene, Glasgow, Vienna, Seattle, Perth, Brighton, Salonicco, Osaka, Santiago e Bangalore.

Riepilogo
  • Nessun video aggiunto.