Diego Tigrotto

Diego Tigrotto

Biografia

Artivista sex-positive di base a Roma, dove organizza eventi incrociando le esperienze fatte nei suoi percorsi di Tantra, BDSM, Poliamore e Post-Porno. Il suo debutto alla regia è con il corto onirico “a Spanking Ode” che vince il premio No Gender-No Border alla prima edizione dell'Hacker Porn Film Festival. In quell’occasione collabora con Maria Basura come montatore e performer di "Fuck the Fascism in Rome" per 48h project. Il suo lavoro successivo “Ki è my Papino?” tratta una tematica più controversa e viene proiettato in vari festival europei. È stato membro della giuria per il concorso di miglior cortometraggio al festival del porno di Berlino nel 2018 e al festival del porno di Vienna nel 2019. Per SEXPLORER, una parodia documentale sull’eco-sessualità, viene sostenuto da molte persone grazie al crowdfunding, e coinvolge un grande cast di performer e una troupe numerosa.

Film

Riepilogo Video rimosso. Undo
  • Nessun video aggiunto.